Visite Guidate a Lucca

Lucca

Ai piedi dei monti toscani ed a pochi chilometri dal mare Tirreno, si estende la piana del Serchio sulla quale sorge Lucca. Lucca la “Bella”, Lucca la città dalle 100 chiese, Lucca la città entro le mura che ancora oggi conservano il mistero ed il fascino dei suoi vicoli e delle sue ville.
Fondata nel II sec. a.C., Lucca fu una importante città romana già all’epoca in cui  Cesare, Pompeo e Crasso vi si incontrarono per costituire il 1° triumvirato. Importanza ancora maggiore assunse nel Medioevo, conseguendo la dignità di repubblica già prima dell’anno 1000, quando conobbe il periodo del suo massimo splendore grazie alla produzione ed al sapiente e capillare commercio della seta ed alla capace attivitá dei banchieri locali.
Lucca conserva il fascino di una piccola ed antica Città-Stato italiana. La sua politica accorta gli ha consentito nei secoli di rimanere libera ed indipendente. Rimasta quindi miracolosamente estranea alle distruzioni delle guerre, mantiene ancora oggi intatto un patrimonio artistico tra i più importanti della Toscana.
Le imponenti mura alberate rinascimentali che la circondano completamente, le strade medioevali fiancheggiate da torri ed eleganti negozi, le incantevoli chiese romaniche, si alternano a luminose piazze, creando agli occhi del visitatore sempre nuove ed insospettate prospettive.
Privo di traffico, il centro storico di Lucca offre la possibilità, al visitatore, di immergersi in una rara atmosfera antica che permette di riappropriarsi di una sensazione di tempo e di spazio non concessa dalle moderne città dei nostri giorni.
La visita guidata consente di ammirare il Duomo di S.Martino (meta fondamentale per i pellegrini medioevali che da qui passavano per venerare l’immagine del “Volto Santo” di Cristo, ancora oggi simbolo della città) con il sarcofago marmoreo di “Ilaria del Carretto” (Jacopo della Quercia) ed il misterioso crocefisso noto come  “Volto santo”, ma le testimonianze dell’antico splendore di Lucca sono innumerevoli: l’anfiteatro romano, le chiese di S.Giovanni, S.Frediano (col meraviglioso mosaico romanico), S.Maria e soprattutto S.Michele in Foro, la torre Guinigi (sulla cui sommitá crescono querce secolari), cosí come le case-torri, le caratteristiche vie medioevali (su tutte Via degli antiquari e l’elegante Via Fillungo) e le mura cinquecentesche (un tempo difesa contro il nemico, oggi divenute un parco pubblico da percorrere a piedi, in bicicletta o in carrozza).

Costi aggiuntivi: ingresso sagrestia del Duomo € 3,00/pax

 

 

Il Tau Guide Turistiche - www.cavedimarnoinjeep.com - (C) 2012 Tutti i diritti riservati -